Alla Lear Corporation di Pozzo d’Adda, importante azienda nel complicato settore dell’automotive con 145 dipendenti (112 operai e 33 impiegati) dei quali ben 94 iscritti alla Fiom, l’ elezione per il rinnovo della Rsu si è conclusa con la conferma nettissima del livello di rappresentanza della Fiom.
Il primo dato significativo è la partecipazione al voto: la quasi totalità delle lavoratrici e dei lavoratori (122 su 145), infatti, ha scelto di recarsi alle urne.
Il secondo dato importante è il numero dei candidati ai quali i lavoratori hanno potuto dare la propria preferenza: ben 10 lavoratori hanno deciso di mettersi a disposizione e in gioco.
Infine il risultato: 122 voti e 6 delegati Fiom (4 riconfermati e 2 neoeletti).

“Un esito come questo sia dal punto di vista della partecipazione attiva che del numero degli iscritti alla Fiom – è il commento di Marco Mandrini, segretario Fiom – premia il serio lavoro svolto in questi anni dalla Rsu uscente composta da delegati capaci non solo di contrattare ma anche di coinvolgere le lavoratrici e i lavoratori. Complimenti e avanti così”.

Milano, 21 febbraio 2020

Vai all'inizio della pagina