Si sono svolte nei giorni scorsi le elezioni per il rinnovo della Rsu del sito di Cinisello della Nidec Asi , multinazionale giapponese che nel nostro paese è attiva in altre quattro realtà.

In presenza di due liste, con 117 voti la Fiom elegge tre delegati su tre.

Si tratta di un risultato particolarmente significativo, soprattutto in questa fase delicata.

La multinazionale giapponese, infatti, ha comunicato a marzo l’intenzione di chiudere la parte produttiva dello stabilimento di Vicenza.

In quell’occasione i lavoratori di Cinisello hanno scioperato e manifestarono al fianco dei colleghi a rischio licenziamento, oggi scelgono la Fiom per farsi rappresentare.

Un grazie a chi ci ha dato fiducia e un “in bocca al lupo” alla neoletta Rsu.

 

Milano, 3 maggio 2018

 

 

Vai all'inizio della pagina