Alla Sarinox di Basiano (Via Alfieri, 13) non è la prima volta che i lavoratori sono costretti a mobilitarsi per il mancato pagamento degli stipendi.
Negli scorsi mesi, infatti, più volte sono scesi in sciopero per ottenere ciò che gli spettava.
L’azienda non naviga in buone acque, certo non per colpa delle lavoratrici e dei lavoratori, ma oggi ai tre stipendi in arretrato si somma la paura di perdere il posto di lavoro.
Esasperati da una situazione di difficoltà che si trascina da mesi e dall’incertezza per il futuro acuita dalla fase drammatica che stiamo vivendo, 4 lavoratori per protesta hanno deciso di presidiare gli uffici dell’azienda, chiedendo garanzia sia per quanto riguarda il pagamento degli arretrati che la salvaguardia del posto di lavoro.
Siamo al fianco dei lavoratori, chiediamo un incontro immediato all’azienda e coinvolgeremo le istituzioni perché questa insopportabile situazione si risolva in modo positivo.

Milano, 7 maggio 2020

 

Vai all'inizio della pagina