Arkad, nata da uno scorporo di Abb, ha deciso di chiudere la sede di Genova, trasferendo i suoi 15 lavoratori nel sito di Sesto San Giovanni, come fosse dietro l’angolo.
“I colleghi di Genova – scrive la Rsu della Arkad di Sesto San Giovanni – hanno iniziato uno sciopero a oltranza per chiedere che la decisione venga revocata.
La loro lotta è anche la nostra: non possiamo accettare che l’azienda disponga a piacimento della vita dei suoi dipendenti fino al punto da stravolgerla (…).
Domani scioperiamo, dalle 8.00 alle 12.00 per appoggiare i lavoratori di Genova nella loro vertenza”.
Alle 4 ore di sciopero dei lavoratori Arkad si associano, con 2 ore di sciopero, i lavoratori della Abb di Sesto San Giovanni.
Si chiama solidarietà ed è una cosa bella.

VENERDI’ 7 FEBBRAIO, ORE 8.00 – 12.00
LAVORATORI IN SCIOPERO E PRESIDIO - SESTO SAN GIOVANNI, VIA LAMA, 33

Milano, 6 febbraio 2020