Si è concluso ieri sera lo spoglio delle schede per il rinnovo della Rsu alla Italtel di Castelletto, azienda informatica con una lunga storia sindacale.
In tempi come questi, nei quali le urne non vengono certo prese d’assalto, la partecipazione al voto delle lavoratrici e dei lavoratori di Italtel ha superato le più rosee aspettative: su 625 aventi diritto sono stati 403 i votanti (oltre il 64%).
A tanta partecipazione ha corrisposto un risultato che si commenta da solo: dei 386 voti validi (ci sono state 16 schede nulle e 1 bianca), 349 sono andati alla Lista della Fiom e 37 alla lista della Fim.
La neoeletta Rsu di Italtel è quindi composta da 8 delegati Fiom e 1 delegato Fim: complimenti a chi in questi anni problematici ha saputo costruire e mantenere un rapporto stretto con le lavoratrici e i lavoratori.
Anche alla Engineering Ingegneria Informatica di Assago, dove hanno partecipato al voto 597 lavoratrici e lavoratori, la Fiom con 389 voti  è il sindacato più rappresentativo. Uno splendido risultato frutto, anche in questo caso, dell’impegno di chi in azienda si è speso con serietà e passione.
Alle delegate e ai delegati neoeletti: buon lavoro! 

Milano, 27 novembre 2019

 

 

Vai all'inizio della pagina