Cnhi. De Palma- Turi: Fiom si conferma primo sindacato “Nelle elezioni per i rappresentanti salute e sicurezza, la Fiom-Cgil è il primo sindacato alla CNHi di Pregnana Milanese con 80 voti su 174 voti validi, pari al 45,9%, AQCF al 25,8%, Fim al 15,5%, Uilm al 12,6%. Il 70,8% dei lavoratori aventi diritto hanno partecipato al voto. La Fiom conquista 1 Rls su 3 e si conferma primo sindacato in CNHi”.

"I lavoratori dello stabilimento di CNHi di Pregnana Milanese hanno potuto scegliere liberamente i propri rappresentanti per la salute e la sicurezza, mentre gli è stata negata la libertà di poter votare la lista della Fiom per la nomina dei delegati. La Fiom ringrazia le lavoratrici ed i lavoratori per la fiducia che hanno voluto riporre nell’impegno del lavoro del delegato della Fiom Cgil, che nonostante tutte le difficoltà ha raggiunto un risultato straordinario. Il voto conferma la fiducia e gli consegna una grande responsabilità: migliorare le condizioni di salute e sicurezza in fabbrica”.

Lo dichiarano, in una nota congiunta Michele De Palma, segretario nazionale Fiom-Cgil e Roberta Turi, segretaria generale della Fiom-Cgil di Milano.

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

Roma, 7 novembre 2018

 

Vai all'inizio della pagina